Pacchi per il trasloco: qualche consiglio per ottimizzare!

Pacchi per il trasloco

I pacchi e le scatole costituiscono uno dei “segreti” della buona riuscita di un trasloco. Se ne disponete in giusta quantità, di dimensioni corrette e di sufficiente robustezza, avete già tra le mani un buon punto di partenza sul quale poter ponderare il vostro trasloco. In caso contrario… partirete già con il piede sbagliato!

Ma come risparmiare denaro sull’imballaggio? E come fare in modo di poter ottenere il meglio da questa operazione di preparazione?

Naturalmente, abbiamo chiesto agli esperti di www.traslochiromaeasy.it, un vero e proprio punto di riferimento a Roma per i traslochi privati e aziendali, di darci qualche suggerimento. E i consigli non potevano che abbondare?

In primo luogo, domandate al vostro supermercato se hanno scatole di cartone inutilizzate, o domandate un supporto a un amico o a un membro della famiglia che magari si è appena trasferito di casa e ha un po’ di scatole ancora da parte. Siamo certi che, soprattutto in relazione al supermercato, avrete subito una buona scorta da poter gestire. In secondo luogo, non affidatevi solo alle scatole da imballaggio. Cestini per il bucato, sacchi per la spazzatura e valigie possono infatti ben servire, allo stesso modo, come contenitori per il trasporto!

Suggeriamo poi di acquistare alcuni sacchi per la biancheria. Si tratta di accessori molto economici da comprare, e sono perfetti per vestiti, cappotti, scarpe e biancheria da letto. Dovreste essere in grado di raccoglierne alcuni al supermercato o nei negozi specializzati, e ne apprezzerete subito l’utilità: non riempitele troppo, però, perché altrimenti finirete con il non poterle sollevare!

Altro consiglio molto utile è quello di risparmiare i soldi per il pluriball. Prendete con voi i giornali per avvolgere stoviglie e altri oggetti fragili – o raccogliete quelli gratuiti che trovate in giro. Utilizzate anche sacchetti di plastica per la spesa, strofinacci e vecchie magliette. Tenere poi a portata di mano asciugamani e biancheria da letto, in quanto questi articoli costituiscono altresì un buon materiale da imballaggio per gli articoli fragili. È inoltre possibile utilizzare asciugamani e biancheria da letto per proteggere i ripiani della cucina quando ci si trasferisce nella nuova casa e si disimballano tutte le vostre cose. Ricordate, meno cose rompete durante il trasporto, e meno dovrete sganciare per sostituirle!

Infine, pensate attentamente quando fate la spesa nella fase di preparazione al trasloco per ridurre al minimo la quantità di oggetti che dovete imballare e trasportare. Invece di comprare confezioni familiari di cibo e di detersivo in polvere, provate ad acquistare articoli più piccoli. In questo modo si eviterà la necessità di imballare e di trasportare confezioni di detersivo in polvere e scatole aperte, con un aumento del rischio di fuoriuscita.

Suggeriamo altresì di iniziare gradualmente a esaurire gradualmente le scorte che avete in frigorifero e in congelatore nel periodo che precede il giorno del trasloco. In questo modo si eviterà di dover eliminare le scorte in maniera troppo rapida o, ancora peggio, trasportare gli elettrodomestici pieni di cibo!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *